Seleziona una pagina

Come correggere le foto distorte?

Foto distorte
Esempio di una foto con angolatura distorta

Foto distorte

Vediamo come in semplici passi correggere una foto distorta utilizzando Adobe Photoshop

1. Apriamo l’immagine con il nostro programma di Photoshop. Creiamo un nuovo livello immagine usando i tasti cmd+j

Foto distorte

2. Nel menù selezioniamo Filtri Correzione lente

Foto distorte

3. Nel menù selezioniamo Filtri Correzione lente

Foto distorte

4. Iniziamo ad impostare i valori di correzione

Foto distorte

5. Correggiamo la distorsione della lente

Foto distorte

6. Controlliamo il risultato finale

Foto distorte

7. Impostiamo le guide di riferimento per verificare le linee

Foto distorte

7. Duplichiamo il livello con i tasti cmd+j, selezioniamo Filtri Effetto sfera

Foto distorte

7. Duplichiamo il livello con i tasti cmd+j, selezioniamo Filtri Effetto sfera

Foto distorte

8. Controlliamo il risultato finale

Foto distorte

Ricapitoliamo, vediamo cosa abbiamo fatto in dettaglio.

La distorsione dell’obiettivo

La distorsione a barile è un difetto dell’obiettivo che fa sì che le linee rette si inarchino verso i bordi dell’immagine. La distorsione a cuscinetto è il difetto opposto, vale a dire che le linee rette si inarcano verso il centro.

Distorsione a barile e a cuscinetto in Photoshop

Esempi di distorsione a barile (a sinistra) e distorsione a cuscinetto (a destra)

Per vignettatura si intende un difetto che provoca lo scurimento degli angoli di un’immagine a causa di decadimento della luce al perimetro dell’obiettivo. L’aberrazione cromatica genera un margine colorato lungo i bordi degli oggetti, causato dal fatto che l’obiettivo mette a fuoco colori diversi della luce nei diversi piani.

Con alcuni obiettivi si verificano difetti diversi a determinate lunghezze focali, valori f-stop e distanze di messa a fuoco. Con il filtro Correzione obiettivo potete specificare la combinazione di impostazioni usata per riprendere l’immagine.

Correggere automaticamente la prospettiva dell’immagine e i difetti dell’obiettivo

Se si utilizzano i profili di obiettivo, con l’opzione predefinita Correzione automatica è possibile correggere la distorsione in modo rapido e preciso. Per una correzione automatica corretta, Photoshop richiede i metadati Exif che identificano la fotocamera e l’obiettivo con cui è stata ripresa l’immagine, nonché un profilo obiettivo corrispondente presente nel sistema in uso.

  1. Scegliete Filtro > Correzione obiettivo.
  2. Impostate le seguenti opzioni:CorrezioneSelezionate i problemi che desiderate correggere. Se le correzioni estendono o riducono l’immagine rispetto alle dimensioni originali, selezionate Scala immagine automatica.Il menu Bordo specifica come trattare le aree vuote generate dalle correzioni della distorsione a cuscinetto e di prospettiva o dalle rotazioni. Potete riempire le aree vuote con trasparenza o con un colore, oppure estendere i pixel del bordo dell’immagine.Criteri di ricercaFiltra l’elenco dei profili obiettivo. Per impostazione predefinita, vengono elencati per primi i profili basati sulla dimensione del sensore immagine. Per elencare per primi i profili RAW, fate clic sull’icona del menu a comparsa  e selezionate Preferisci profili raw.Profili obiettivoSelezionate un profilo corrispondente. Per impostazione predefinita, Photoshop visualizza solo i profili che corrispondono alla fotocamera e all’obiettivo con cui è stata ripresa l’immagine. Il modello di fotocamera non deve necessariamente corrispondere alla perfezione. Inoltre, Photoshop seleziona automaticamente un sottoprofilo corrispondente per l’obiettivo selezionato in base alla lunghezza focale, al valore f-stop e alla distanza di messa a fuoco. Per modificare la selezione automatica, fate clic con il pulsante destro del mouse sul profilo obiettivo corrente e selezionate un diverso sottoprofilo. Se non trovate un profilo obiettivo corrispondente, fate clic su Ricerca online per acquisire ulteriori profili creati dalla comunità di utenti di Photoshop. Per salvare i profili online in modo da averli anche per esigenze future, fate clic sull’icona del menu a comparsa  e scegliete Salva localmente profilo online.

Correggere manualmente la prospettiva dell’immagine e i difetti dell’obiettivo

Potete applicare la correzione manuale come operazione a sé stante oppure usarla per migliorare ulteriormente la correzione obiettivo automatica.

  1. Scegliete Filtro > Correzione obiettivo.
  2. Nell’angolo in alto a sinistra della finestra di dialogo, fate clic sulla scheda Personale.
  3. (Facoltativo) Scegliete un elenco di impostazioni predefinite dal menu Impostazioni. Valori predefiniti obiettivo usa la combinazione di impostazioni precedentemente salvate per fotocamera, obiettivo, lunghezza focale, valore f-stop e distanza di messa a fuoco usate per riprendere l’immagine. Correzione precedente usa le impostazioni dell’ultima correzione effettuata. In fondo al menu sono elencati eventuali altri gruppi di impostazioni predefinite che avete salvato. Consultate Salvare le impostazioni e impostare valori predefiniti per fotocamera e obiettivo.
  4. Per correggere l’immagine, impostate le opzioni seguenti.Rimuovi distorsioneCorregge le distorsioni a barile o a cuscinetto. Spostate il cursore per raddrizzare le linee orizzontali e verticali che si inarcano verso il centro dell’immagine o che si allontano da esso. Per effettuare questa correzione, potete usare anche lo strumento rimuovi distorsione . Trascinate il cursore verso il centro dell’immagine per correggere la distorsione a barile e verso il bordo per correggere la distorsione a cuscinetto. Per compensare la generazione di eventuali bordi di immagine vuoti, regolate l’opzione Bordo nella scheda Correzione automatica.Impostazioni Correggi margineConsentono di compensare la smarginatura regolando la dimensione di un canale di colore rispetto a un altro.
    Nota:Ingrandite l’anteprima per migliorare la visione della smarginatura ed effettuare la correzione.
    Fattore vignettaturaSpecifica il valore per lo schiarimento o lo scurimento lungo i bordi dell’immagine. Corregge le immagini con bordi scuri generati da difetti o da ombreggiature inadeguate dell’obiettivo.Nota:Potete anche applicare la vignettatura per ottenere un effetto creativo.
    Punto intermedio vignettaturaSpecifica l’ampiezza dell’area interessata dall’impostazione del cursore Fattore. Specificate un numero basso per una correzione più ampia dell’immagine. Specificate un numero alto per limitare la correzione ai bordi dell’immagine.Prospettiva verticaleCorregge i difetti di prospettiva dell’immagine causati da inclinazioni in basso o in alto della fotocamera. Rende quindi parallele le linee verticali dell’immagine.Prospettiva orizzontaleCorregge la prospettiva dell’immagine rendendo parallele le linee orizzontali.AngoloRuota l’immagine per correggere le inclinazioni della fotocamera o per effettuare regolazioni dopo aver corretto la prospettiva. Per effettuare questa correzione, potete usare anche lo strumento raddrizza foto . Trascinate lungo una linea dell’immagine da rendere verticale od orizzontale.Nota:per evitare il ridimensionamento indesiderato durante la regolazione delle impostazioni di prospettiva o angolo, deselezionate Scala immagine automatica nella scheda Correzione automatica.
    Scala Imposta il ridimensionamento dell’immagine. Le dimensioni dei pixel non vengono modificate. Questa opzione è utile in particolare per rimuovere le aree vuote dell’immagine generate dalle correzioni della distorsione a cuscinetto e di prospettiva o dalle rotazioni. L’ingrandimento ritaglia le immagini, con interpolazione in base alle dimensioni originali in pixel.

Potete continuare ad approfondire la lettura cliccando qui.

Questa ultima parte é stata presa da Adobe Photoshop